MisterPOS logo PC

A.M.M.A. Schio (VI)

Nel 2019 avevo impostato così la rete (tutta cablata)

n°1 PC SERVER generale in magazzino a cui avevano accesso poche persone
n°2 PC CLIENT sul punto cassa che prendevano gli ordini
n°1 STAMPANTE TERMICA "CASSE" che stampava lo scontrino totale, l'eliminacode in caso di ordini in cucina, la comanda delle bevande e del bar (che il cliente poteva ritirare quando voleva)
n°1 STAMPANTE GRAFICA "CUCINA" che stampava le comande in A5. I camerieri prendevano le comande e preparavano il vassoio con tutte le pietanze dalla cucina. Una volta ultimato lo consegnano al cliente
n°1 STAMPANTE TERMICA "PANINI" che stampava solo le comande dei panini caldi, ed era posta in prossimità delle piastre.
n°1 PC CLIENT "CUCINA" che gestivo io per tutte le eventuali interrogazioni al database o attivazioni/disattivazioni di articoli
n°1 PC CLIENT "BAR" gestito da una raspberry pi4 e uno schermo touch screen. Questo pc non aveva la possibilità di stampare, ma tutti gli ordini che venivano fatti direttamente al bar (solo bevande) potevano essere facilmente registrati (agevolando soprattutto i conti per i baristi)
n°1 PC "ELIMINACODE" gestito da una raspberry pi4 collegata ad uno schermo TV rivolto verso i clienti in attesa del piatto della cucina. Tale raspberry veniva comandata mediante TEAMVIEWER da un altro portatile in cucina, alla fine della catena di preparazione dei vassoi, e i numeri vernivano inseriti mediante codice a barre.

Per quest anno, visto che ora ho tempo e sono chiuso in casa, stavo pensando di ampliare il sistema gestendo anche la fase di CARICO del magazzino, ma sto ancora studiando come fare perchè molti nostri piatti hanno combinazione di più prodotti e dovrei gestirli con dei "prodotti fittizi" a scalare... vedremo...



Intanto ti ringrazio per il super lavoro fatto fin qui e ti auguro una buona giornata.

Davide Scapin

 
×

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti, necessari per la fruizione del servizio.

Leggi l'informativa